• Villa Patmos Netia

La Grecia aprirà ai viaggiatori internazionali (Italia inclusa): 3 fasi

Aggiornato il: giu 1

Sabato, 30 maggio 2020, l'Ambasciata di Grecia a Roma (Italia) ha pubblicato sul suo sito web la comunicazione sulle prossime 3 fasi e le istruzioni per viaggiare in Grecia.

Fase 1. Fino al 15 giugno i voli internazionali sono consentiti solo all'aeroporto di Atene e ai viaggiatori sarà sottoposto un test e dovranno trascorrere una notte in un hotel che gli sarà indicato. Se il test è negativo, i viaggiatori devono trascorrere un periodo di quarantena per 7 giorni, se, invece, il test è positivo, il periodo di quarantena sarà di 14 giorni.

Fase 2. Dal 15 al 30 giugno

I voli internazionali sono ammessi negli aeroporti di Atene e Salonicco. Se il viaggio è stato effettuato da un aeroporto non incluso nell'elenco delle aree interessate dell'AESA, i passeggeri saranno sottoposti a test in modo casuale solo all'arrivo.

Se il viaggio è stato effettuato da uno degli aeroporti nell'elenco delle aree interessate dell'AESA, ai passeggeri sarà sottoposto un test all'arrivo. Per l'Italia, le aree interessate sono le seguenti regioni italiane: Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto. È richiesta una notte in un hotel designato. Se il test è negativo, il passeggero entra in quarantena per 7 giorni. Se il test è positivo, il passeggero viene messo in quarantena per 14 giorni.

Fase 3. Dal 1 ° luglio in poi

I voli internazionali sono ammessi in tutti gli aeroporti della Grecia. I visitatori sono soggetti a test casuali all'arrivo. Ulteriori restrizioni per alcuni paesi saranno annunciate in seguito.

Inoltre: gli arrivi alle frontiere terrestri da Albania, Macedonia settentrionale e Bulgaria saranno consentiti dal 15 giugno. I visitatori saranno sottoposti a test casuali all'arrivo.

Gli arrivi via mare saranno consentiti dal 1 ° luglio. I visitatori saranno sottoposti a test casuali all'arrivo.

La Grecia si riserva in qualsiasi momento il diritto di modificare qualsiasi delle precedenti disposizioni alla luce delle mutate circostanze.

Greece is going to open to international travellers (Italy included): 3 Phases

On Saturday, the 30th of May 2020, the Embassy of Greece in Rome (Italy) published on its website the decision about the next phases and instructions for travelling to Greece. We report the news translated in English below.

Phase 1. Until the 15th of June international flights are permitted only in the airport of Athens and travellers will be tested and must spend one night in a designated hotel. If the test is negative, the travellers have to quarantine for 7 days, if the test is positive, they have to quarantine for 14 days.

Phase 2. From the 15th to the 30th of June

International flights are allowed at Athens and Thessaloniki airports. If the journey was made from an airport not included in EASA's list of affected areas, passengers are subject to random tests only on arrival.

If the journey was made from one of the airports on EASA's list of affected areas, passengers will be tested on arrival. For Italy, the affected areas are the following Italian regions: Emilia Romagna, Lombardy, Piemonte and Veneto. One night stay in a designated hotel is required. If the test is negative, the passenger goes into quarantine for 7 days. If the test is positive, the passenger is placed under quarantine for 14 days.

Phase 3. From the 1st of July onwards

International flights are allowed in all Greece airports. Visitors are subject to random tests on arrival. Further restrictions for some countries will be announced later.

In addition: Arrivals at land borders from Albania, North Macedonia and Bulgaria will be allowed from 15 June. Visitors will be subjected to random tests on arrival.

Arrivals by sea will be allowed from 1st July. Visitors will be subjected to random tests on arrival.

Greece at any time reserves the right to modify any of the foregoing provisions in light of changing circumstances.

0 visualizzazioni

follow US

© 2020 All rights reserved
by Villa Patmos Netia with <3